Nella quinta puntata di Pechino Express 5, la coppia degli #Spostati che è formata dall’opinionista Tina Cipollari e dallo scrittore Simone Di Matteo, è stata la vincitrice della tappa, da Tikal a Quiriguá, in Guatemala. La coppia sembra essere davvero molto affiatata e Simone Di Matteo ha anche pubblicato la biografia ufficiale di Tina Cipollari che si intitola No, Maria, io esco! Recentemente è stato intervistato dal settimanale Nuovo Tv, al quale ha rilasciato diverse dichiarazioni sull’opinionista più amata d’Italia.

Cosa avrà detto Simone Di Matteo su Tina Cipollari?

tina-cipollari-e-simone-di-matteo

Per prima cosa, lo scrittore ha voluto ricordare il momento in cui Tina avrebbe accettato di partecipare a Pechino Express 5, sconvolgendo tutti, lui per primo.

Quando gli autori di Pechino Express hanno contattato Tina, io l’ho accompagnata al primo incontro. Lei voleva rifiutare, poi, inaspettatamente, ha accettato. Si è girata verso di me e mi ha chiesto: “Tu sei pronto a partire?”. Sapeva che non l’avrei mai lasciata da sola.

Ma non è tutto: ascoltando le sue parole, siamo riusciti a capire che vuole davvero molto bene a Tina e che si è trovato benissimo a condividere questa esperienza con lei.

E’ stato divertentissimo. Lei è simpatica ed è anche una grande volpe. La nostra strategia era quella di farci vedere sempre un po’ deboli. Lei ama mettersi in gioco e nel momento del bisogno è stata una roccia. È vero che io cercavo di spronarla, ma anche lei mi ha tirato su tante volte. Nel reality lascia vedere anche un aspetto inedito del suo carattere. E poi non si è mai fatta problemi a farsi riprendere senza trucco. Del resto è così bella.

Infine, ha anche fatto un cenno sul matrimonio di Tina Cipollari e sulle voci che circolano riguardo una possibile crisi matrimoniale con Chicco. Ecco cosa ha dichiarato

Questo dovreste chiederlo direttamente a lei. Non so perché le persone siano alla ricerca continua di segnali di crisi tra Tina e Chicco. Lei non mi ha mai parlato di problemi matrimoniali.

ADVERTISEMENT